Curiosità,  Food,  Integrazione Sportiva,  Sport

IL FITNESS AL PERIODO DEL COVID 19

Stiamo vivendo il nostro primo cambiamento epocale nei confronti dell’immaginario collettivo, in molti settori della nostra vita quotidiana. Questo famigerato virus ci sta ricordando quanto inermi possiamo essere di fronte alla forza prorompente della natura.

Ci siamo trovati immersi in un mondo sociale incapace di rallentare e soprattutto, di isolarsi, un mondo che correva veloce facendo perdere, lungo questo frettoloso cammino, l’identità personale di ognuno di noi.

Tutto ciò che conosciamo si e’ dovuto inevitabilmente trasformare e adattarsi a tempi e regimi sicuramente più naturali e semplificati.


Il mondo del fitness e’ uno spettatore inerme che non può fare altro che accettare e ridimensionare i suoi protocolli di lavoro. Le palestre che conosciamo, dovranno mutare i propri usi e costumi, e allenarsi ora diventerà un sommo calderone di informazioni virtuali che non sempre, avranno logica o professionalità, ma semplicemente usufruiranno di video, schemi e presentazioni virtuali di fitness home made senza tenere conto di chi guarda e soprattutto di come poi verranno utilizzati questi strumenti di lavoro.

In primis ritengo che, in questo periodo, affannarsi per non perdere il proprio stato di forma sia la motivazione sbagliata, ma importante e’ allenarsi almeno 30 minuti al giorno per abbassare i livelli di cortisolo, una sostanza prodotta dalla nostra corteccia renale che, in situazione di stress aumenta in maniera esponenziale inibendo i nostri sistemi di difesa immunitaria. Quindi, la regola primarie è: mi alleno per migliorare il mio livello immunitario. In secondo importante obiettivo al momento, è allenarsi con schemi e programmazioni mirate, per non stancare e basta il nostro corpo. Stancarsi in maniera eccessiva e, aggiungerei ossessiva, per non pensare, e’ il modo migliore per scaricare il corpo in maniera sbilanciata e portare il corpo verso una debilitazione psico-muscolare.

Terza cosa, di non minore importanza, riguarda l’alimentazione, il consiglio è quindi di alimentarsi in maniera semplice e diminuendo anche le quantità, prediligendo alimenti il più naturali possibile e poco raffinati, cercando di introdurre molte verdure, e cereali prettamente integrali (con moderazione), prediligere legumi e cercare di fare piccoli pasti intermedi ai pasti principali, per non abbassare il nostro livello metabolico e quindi bruciare meno calorie. In questo periodo abbiamo l’obbligo di mantenerci in movimento, ma senza esagerare e soprattutto senza entrare in un loop mentale che porterebbe solo disagio al corpo e alla nostra mente .


Vivere il momento e’ sicuramente duro ma, abbiamo l’obbligo, di cercare in noi stessi l’equilibrio e non attraverso le applicazioni web del momento. Rivolgetevi a persone qualificate e soprattutto cercate di entrare in contatto con voi stessi, non solo attraverso lo stress FISICO, ma anche attraverso una ricerca molto importante del vostro IO più profondo con ottimi esercizi di stretching la mattina o qualche semplice sequenza di yoga il pomeriggio magari intervallandolo con il vostro allenamento WEB – PERFORMING.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *